12 novembre 2016

anna ylenia risola

È diventata psicologa perché – dice – ha «capito fin da subito» che il suo lavoro «sarebbe stato quello di porre attenzione verso l’altro». Si è laureata in psicologia clinica all’Università degli studi di Bari e ha svolto un percorso formativo e di tesi nell’ambito delle demenze e della disabilità.

Ciò che fa da noi più che un lavoro è l’espressione di «una vera e propria passione che – assicura – se condivisa in team porta al successo». Adora la musica, la danza e tutto ciò che di artistico permette di esprimere ciò che penso e sento. Le abbiamo fatto giurare che insegnerà a tutti noi a stare sulle punte come Carla Fracci. Direttore compreso.